uroburo

Atelier UrOburo

Via G. Thaon De Revel, 19
20125 Milano

Tel. 02 6682 3658

mappa
 
ORARI
 
Da martedì a sabato
dalle 09.30 alle 13.30
e dalle 15.00 alle 19.00.
Intervallo di pranzo su appuntamento.
 

SPECIALE DICEMBRE

Il negozio rimarrà aperto tutte le domeniche
con orario continuato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

 
 

Contatti
English

spazio eventi...

CREARE GIOIELLI - APERTE LE ISCRIZIONI PER 19_20_21 maggio 2017

La creazione del gioiello come simbolo personale

Torna a grande richiesta il corso orafo con Margareta Niel!

Sono aperte le iscrizioni per CREARE GIOIELLI
 
venerdì 19 dalle 18 alle 22
sabato 20 dalle 9.30 alle 17.30
domenica 21 dalle 9.30 alle 17.30
 
Per un totale di 20 ore.
 
Per maggiori informazioni visitate la sezione Scuola Orafa
oppure telefonate allo 02 66823658.
 
 
Workshop "Creare Gioielli"
 
La creazione di un gioiello come un simbolo personale  si basa sul senso originale arcaico del gioiello. In tutti popoli, sia in passato che oggi in ogni angolo del mondo, il gioiello esiste ed è un oggetto personale con significati come  appartenenza, distinzione, gratitudine, affetti, riconoscenza, ricordi ed altro.
 
"Ci decoriamo con gioielli e ci mettiamo fiori nei capelli per fare gioire la nostra anima che così non ci abbandoni per andare altrove"  (detto popolare indonesiano)
 
Creare un proprio gioiello vuol dire fare esperienza con la propria creatività e la propria manualità spesso dimenticata. Nel corso si realizzano pezzi unici e abbastanza rifiniti lavorando i metalli con pochi mezzi e attrezzature semplici, promuovendo piuttosto la sensibilità delle mani.
 
Si usano le tecniche semplici dell'orafo come segare, limare, piegare, saldare e rifinire. Nel corso si impara conoscere il materiale e gli attrezzi specifici. I partecipanti realizzano uno o più pezzi possibilmente su un proprio disegno. A partire dai primi pezzi proposti come prove si viene a conoscenza dei passi più importanti della lavorazione, pensando poi a un proprio gioiello.
 
Il programma del corso si basa sulletecniche che sono il traforo a mano con seghetti sottili specifici, piegare il metallo usando pinze e martelli, limare con lima a mano e lime ad ago, aggiustare o bombare lastre di metallo con martello di plastica e di ferro, lavorare la superficie del metallo e creare texture in diversi modi, usare il trapano per forare, fresare e levigare, unire i metalli a caldo con la saldatrice a gas liquido.
 
 Il corso propone in una prima fase un esercizio di traforo, nel senso di segare strisce in modo diritto, strisce curve, strisce con angoli. Queste strisce dopo diverse procedure vanno piegate in modo tondo con la pinza, martellato tondo sulla spina e infine lavorati come anelli, saldando e rifinendoli.
 
Attraverso questo lavoro iniziale si conoscono un po' i singoli passi della lavorazione dalla lastra al pezzo finito e rifinito e inoltre la progettazione delle dimensioni e misure.
 
Nella seconda fase ogni partecipante comincia a pensare un proprio gioiello da realizzare sulla base della conoscenza appena fatta che può essere anello, ciondolo, orecchini o collana. Il disegno viene progettato e poi trasferito sulla lastra di metallo. In seguito l'insegnante segue individualmente ognuno nella realizzazione del pezzo, aiuta nel prendere confidenza con i diversi attrezzi e propone o suggerisce diverse possibilità di realizzazione. In ogni passo spiega il più possibile le particolarità specifiche dei metalli.
 
Ogni partecipante crea da una sua idea, quindi nel gruppo vengono realizzati opere diverse, facendo così conoscere contemporaneamente a tutti le diverse possibilità ed idee.
 
In seguito viene in particolare suggerito la realizzazione di un lavoro come costruzione di un volume vuoto a fantasia partendo dalla semplice lastra. Viene anche proposto la creazione di un castone semplice per una pietra inserita in un gioiello, così come conoscere possibilità semplici di collegare singoli pezzi in modo mobile e semplici chiusure.
 
L'orafo lavora da sempre ed ancora adesso proprio direttamente con le mani. Pure senza l'uso di particolari macchinari e tecniche si possono realizzare pezzi unici e preziosi. Sono piuttosto la sensibilità delle mani e la pazienza che determinano la perfezione del pezzo finito.
 
Proprio nell'epoca dell'informatica conoscere certe capacità manuali e creative può essere un contrappunto importante, può essere un'esperienza valida ed originale. La vita  computerizzata ci fa sentire onnipotente premendo bottoni e dando imperativi virtuali. Sentire la fatica e la soddisfazione nel creare con le proprie mani da un materiale duro e grezzo un oggetto splendido è una esperienza preziosa.

  • Fonderia Napoleonica Eugenia
  • Ethical Diamond
  • Città e salute